Perché il 90% dei tuoi amici non sono veri amici

Cos’è un vero amico per te? Qualcuno che ti aiuta quando ne hai bisogno, giusto?

Se vieni investito da un’auto e loro lo vedono, ti aiuteranno? Certo che lo faranno. Tuttavia lo farebbero anche per uno sconosciuto, quindi non ha nulla a che fare con l’amicizia.

Un approccio molto migliore è considerare l’amicizia come qualcuno che ti aiuta a realizzare i tuoi sogni, obiettivi e scopi – qualcuno che tira per te. Vuoi circondarti di quelle persone – solo quelle persone (ed essere anche loro amico di quelle persone).

Ma come puoi scoprire se i tuoi amici sono “veri amici” o no?

Di recente ho iniziato con una nuova avventura, la creazione di corsi online. Alcune persone hanno adorato l’idea, altre l’hanno trovata stupida, e va bene.

Ma quando ho chiesto a molti dei miei “amici” un piccolo favore in merito. Ero scioccato. Non crederesti quanti di loro avevano le scuse più assurde perché non possono proprio adesso, perché sono troppo occupati o altre cose …

Anche dopo aver chiarito ai miei cosiddetti “amici” quanto fosse importante per me, a loro importava poco. Non sono qualcuno che chiede sempre favori agli amici, al contrario, non chiedo quasi mai nulla a nessuno.

“Prima mi sono arrabbiato, poi triste, poi di nuovo arrabbiato. Potrebbe essere che quelle persone che ho chiamato amici non fossero in realtà estranei che conosco? ”

Se hai letto Viktor Frankl , il famoso psicologo sopravvissuto all’Olocausto, ti sembrerà familiare quanto segue. Sostiene che il giorno in cui è arrivato al campo, è rimasto scioccato da ciò che le condizioni orribili hanno fatto ai valori e all’etica umani. Prima che la miseria iniziasse davvero per i detenuti, l’imminente minaccia di distacco e miseria ha portato tutti a mostrare i loro veri volti. Sostiene che non tutti sono diventati orribili – nonostante le peggiori condizioni, alcune persone hanno resistito alla crudeltà – ma non la maggior parte di loro.

Concorderesti che il 90% dei tuoi “amici” si dimenticherà di te il primo giorno nel campo?

Forse non vorresti ammetterlo, perché il nostro status di esseri umani nella società è legato a quanti (buoni) amici abbiamo.

Ti sfido a guardare la verità negli occhi e a sbarazzarti di tutti i tuoi falsi amici. Elimina il 90% delle persone che non riescono ad aiutarti più volte dopo aver chiesto loro il loro aiuto. Ma non nasconderti solo dopo averlo fatto e lamentarti della crudeltà dell’umanità.

Invece, la seconda parte della sfida è quella di riempire il 90% di falsi amici con veri amici – questo è un processo, durante il quale dovrai ripetutamente testare e ritagliare altri falsi amici. Ma alla fine, la tua vita sarà molto più ricca – e il tuo status nella società reale.

Infine, la terza parte della sfida è quella di essere un vero amico. Se non puoi dire che aiuteresti alcune di quelle persone che chiami amici, quindi assumiti la responsabilità e dimenticatene – non lasciarle sotto la falsa impressione di essere loro amici.

Sfida accettata?

Hai così tanto da guadagnare. I veri amici sono rari ma non c’è motivo per cui qualcuno non dovrebbe essere in grado di avere più di 2-3 veri amici nella vita.