Non buttare la tua merda su di me!

Non funzionerà più, perché non lo porterò.

Quando ho visto giovani, l’ho preso. L’ho lisciato. Ero il guardiano. L’ho reso migliore. E sì, ho fatto la mia terapia. Alle 19. Alle 22. Alle 36. Alle 42.

Sto bene adesso.

Sono a terra.

Ho dei confini! Ah sì CONFINI. I confini non sono deliziosi?

Ti amo. Amo me stesso. Parlo per amore Respiro amore. Respiro con te e per te. Ma non mi prenderò la tua merda. Il mio piatto è pieno. Viene lasciato cadere davanti al quadrante del raggio di 6 piedi davanti a me, sono protetto dentro di me.

Un giorno guarderai indietro e penserai dannatamente che era intelligente! Allora aveva davvero combinato la sua merda. Buono per lei. Un giorno…

Sto rompendo gli schemi. Non lo farò da solo. Mi rifiuto. I miei figli non dovranno camminare con una borsa per cani per raccogliere la mia merda perché gestirò la mia merda.

Ali alzate, scudi fuori.

Non posso essere toccato.

La mia consapevolezza è più forte della tua merda.

Quindi scrivilo, parla, per favore, ti amo e me ne importa. Ma non consegnarmelo. Non ho spazio per questo.

Canalizzazione della mia Lady Gaga interiore in questo momento. Zampe. Ali fuori. Scudi in su.

Resta feroce 💃 miei amici.